A Pisa le città follower del Progetto UE POWER per la conferenza organizzata da Cubit

giovedì, 4 aprile 2019

Anche da Israele, Kenya e Tanzania per partecipare alla conferenza delle città della rete creata dal progetto POWER, finanziato dall’UE

 

Pisa, 8 aprile 2019 – Mancano pochi giorni alla Conferenza Internazionale “Giving POWER to your city”, organizzata dal consorzio Power, in programma a Pisa presso il Palazzo dei Dodici giovedì 12 aprile 2019.

L’appuntamento vede riunite per la prima volta diverse delle cosiddette “follower city”, città che aderiscono alla rete, provenienti da diversi paesi europei (Regno Unito, Germania, Spagna, Portogallo, Ungheria, Romania) ma anche da Israele, dal Kenya e dalla Tanzania. Rappresentanti di municipalità e società di gestione dei bacini idrici di diversi paesi del mondo che condividono l’obiettivo di stimolare la partecipazione dei cittadini alla gestione consapevole delle risorse idriche e favorire lo scambio di informazioni sulle rispettive esperienze e buone pratiche.

Finanziato dall’Unione Europea con 3.747.937,50 euro nell’ambito del Programma Horizon 2020, il progetto Power è incentrato sulla creazione di una piattaforma sociale digitale (Digital Social Platform), a disposizione di tutte le città della rete, come strumento evoluto per favorire l’interazione con i cittadini ed aumentare la loro partecipazione. Sono quattro le problematiche relative alle risorse idriche  su cui si focalizzano le attività delle città-pilota che hanno messo in rete la propria esperienza: riduzione del consumo di acqua – Milton Keynes (UK); qualità dell’acqua – Sabadell (Catalogna, Spagna); rischio di alluvioni – Leicester (UK); conservazione dell’acqua – Gerusalemme (Israele).

Il consorzio del progetto comprende 12 partner – tra cui CUBIT, 4 enti di ricerca che si occupano di questioni ambientali, sociali e di governance, 2 PMI innovative, 2 organizzazioni europee no-profit, le 4 città-pilota. Il Progetto POWER è supportato fin dall’inizio nel 2015 da 50 città facenti parte dell’EIP Water – City Blueprint Action Group e Netwerc H2O, a cui si sono aggiunte molte municipalità europee e non.

Questi i link al programma e registrazione, gratuita ma obbligatoria.

 

www.power-h2020.eu
Contatti Italia: CUBIT – Consortium Ubiquitous Technologies:
luciana.ferrari@cubitlab.com
manuela.tassoni@cubitlab.com

 

 

CUBIT. Progetto C​ubus finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020