Progetti finanziati

Consulta i nostri Progetti finanziati di ricerca e innovazione.

 

PROGETTI R&I – Fondi UE diretti

‘Exploiting Ubiquitous Computing, Mobile Computing and the Internet of Things to promote Science Education’ Progetti finanziati (UMI-Sci-Ed)
Call H2020-SEAC-2015-1
Ruolo CUBIT: Partner
Durata: 01.06.2016 – 31.05.2019
Budget totale progetto: 1.794.187,50€

Il Progetto UMI-Sci-Ed è mirato all’applicazione delle tecnologie UMI (Ubiquitous Computing, Mobile Computing e Internet of Things) nel campo della didattica, per incrementare il livello delle competenze degli studenti nelle materie scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche (STEM) e rendere così maggiormente attrattiva una carriera nel campo delle tecnologie UMI.

Partenariato: Instituto Technologias Ypologistonkai Ekdoseon Diofantos – Coordinatore (Grecia), Cork Institute of Technology (Irlanda), Consortium Ubiquitous Technologies – CUBIT Scarl (Italia), Helsingin Yliopisto (Finlandia), Università di Pisa (Italia), Telecentre-Europe AISBL (Belgio).

 

Political and sOcial awareness on Water EnviRonmental challenges (POWER)’
Call H2020-ICT10c-2015
Ruolo CUBIT: Partner
Durata: 01.12.2015-30.11.2019
Budget totale progetto: 3.747.937,50€

Progetti finanziati

Il Progetto istituirà una ‘Digital Social Platfom (DSP)’ per l’espansione e il miglioramento della governance delle reti idriche collegate al Progetto.
POWER propone un approccio DSP per condividere conoscenze ed esperienze sui problemi legati all’acqua (scarsità, sicurezza, qualità, consumo) in diverse aree dell’Unione Europea e non, creando così un importante strumento di supporto alla politica europea dell’acqua.

Il consorzio del progetto POWER comprende 12 partner tra cui 4 enti di ricerca che si occupano di questioni ambientali, sociali e di governance, 2 PMI innovative, 2 organizzazioni europee no-profit, 4 città chiave per la dimostrazione: De Montfort University – Coordinatore (UK), Consortium Ubiquitous Technologies – CUBIT Scarl (Italia), Fundacio CTM Centre Tecnològic CTM (Spagna), KWR Water B.V. (Paesi Bassi), European Institute for Participatory Media EV (Germania), Climate Alliance – Klima Buendnis – Alianza del Clima EV (Germania), Universiteit  Utrecht (Paesi Bassi), Leicester City Council (UK), Aggregate Formula Lda – Baseform (Portogallo), Hagihon Company Ltd – Jerusalem Region Water Utility (Israele), Milton Keynes Council (UK), Companyia d’aigues de Sabadell SA (Spagna). Il Progetto POWER è supportato da 50 città facenti parte dell’EIP Water – City Blueprint Action Group e Netwerc H2O.

 

‘ChiplEss MultisEnsor Rfid for GrEen NeTworks (EMERGENT)
Call H2020-MSCA-RISE-2015
Ruolo CUBIT: Partner
Durata: 01.01.2015-31.12.2018
Budget totale progetto: 913.500€

Progetti finanziati Il progetto EMERGENT mira a realizzare innovativi tag e sensori RFID senza chip, finalizzati all’impiego nei sistemi interconnessi pervasivi di prossima generazione, utilizzando materiali environmental-friendly, come la carta, e processi di stampa a basso costo.
Le attività di EMERGENT sono finalizzate alla mobilità intersettoriale, basata sullo scambio di personale tra il mondo accademico e le PMI.
Partenariato da tre paesi UE: Università di Pisa – Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione (Italia) – Coordinatore Universitat Rovira i Virgili (Spagna), il Grenoble Institute of Technology – LCIS Lab (Francia), Consortium Ubiquitous Technologies – CUBITScarl (Italia), Generation RFID SL (Spagna), ARDEJE Sarl (Francia).

 

‘Morocco Research Advance in ICT for Water‘ – MoICT (progetto concluso)
Call FP7-INCO-2011-6
Ruolo CUBIT: Partner
Durata: 01.12.2011-31.05.2014
Budget totale progetto: 492.790,56€

Progetti finanziati Il Progetto MoICT era finalizzato ad incrementare le competenze dell’Università Sidi Mohamed Ben Abdellah (USMBA) di Fez (Marocco) nell’ambito della gestione intelligente dell’acqua attraverso le soluzioni ICT ed ad assicurare un posizionamento strategico dell’USMBA nel contesto dell’European Research Area (ERA).
CUBIT ha svolto nel progetto attività di: trasferimento del proprio know‐how ed expertise, in particolare sulle tecnologie RFID applicate alle WSN, ai ricercatori marocchini attraverso cicli di training in loco; trasferimento di expertise imprenditoriale relativa alla creazione di spin-off e sviluppo di centro di ricerca ai ricercatori marocchini attraverso cicli di training in loco; trasferimento tecnologico basato su specifici obiettivi di ricerca congiunti realizzato direttamente nel laboratorio CUBIT che ha ospitato per periodi di 5 giorni gruppi di ricercatori marocchini provenienti dall’USMBA.
Partenariato: Université Sidi Mohamed Ben Abdellah – USMBA (Morocco), Fundació CTM Centre Tecnològic (Spagna), Consortium Ubiquitous Technologies – CUBIT Scarl (Italia), Redinn Srl (Italia).

 

PROGETTI NAZIONALI – Fondi MISE

NUVAP Progetto d’impresa – Smart&Start Italia (progetto concluso)
Bando MISE-Invitalia: Smart&Start Italia 2015
Ruolo CUBIT: Partner
Durata: 01.10.2015-30.09.2017
Budget totale progetto: 1.042.393,31€

Progetti finanziati

Il Progetto d’Impresa NUVAP Smart&Start Italia, supportato da un finanziamento agevolato da parte del MISE – Invitalia di €1.042.393,31, prevede la realizzazione di una soluzione tecnologica innovativa il monitoraggio dell’inquinamento indoor al fine di poter rassicurare sulla “salubrità” dello spazio abitativo o di dare precise indicazioni sull’origine dell’inquinamento. Si tratta della prima “black box” specifica per il monitoraggio delle principali fonti inquinanti indoor che con il tempo possono nuocere alla salute: monossido di carbonio, polveri sottili, il metano, la qualità dell’aria, l’inquinamento elettromagnetico, il gas radon, l’inquinamento acustico, la temperatura, l’umidità, etc.

 

IoTPrise  (progetto concluso)
Bando MISE-RIDITT 2009
Ruolo CUBIT: Partner
Durata: 04.2012-04.2014
Budget totale progetto: 597.840€

Progetti finanziati Finanziato dal Bando Ministeriale RIDITT “Programma per il trasferimento tecnologico dal sistema della ricerca alle PMI e creazione di nuove imprese ad alta tecnologia”. Il Progetto IOTPrise era finalizzato all’organizzazione e consolidamento del processo di valorizzazione e trasferimento dei risultati della ricerca verso le PMI del settore dell’Internet delle Cose, tramite azioni integrate quali: analisi delle competenze e dei bisogni delle PMI; diffusione delle conoscenze e delle tecnologie; servizi per la gestione della proprietà intellettuale; accompagnamento nelle varie fasi di creazione d’impresa; aggregazione di Associazioni imprenditoriali e organizzazioni territoriali impegnate in attività affini o complementari; creazione di un design center nell’ambito IoT.

Partenariato: CUBIT, Università di Pisa e CNA.

 

PROGETTI R&I REGIONALI – Fondi UE strutturali

Tecnologie Intelligenti per gli AMBIENTi di viTA (TIAMBIENTA)

POR FESR 2014-2020 – Bando 1. Progetti Strategici di Ricerca e Sviluppo. Bando RSI 2017
Ruolo CUBIT: partner
Durata: 26.09.2017 -18.07.2020
Budget totale progetto: 3.405.475,31 €

Il progetto mira a realizzare un ecosistema di servizi domotici in cloud tramite dispositivi IoT per ambienti di vita – camper, nautica, arredi per spazi collettivi per l’educazione, settori produttivi rilevanti per il territorio toscano – con l’obiettivo dell’incremento di benessere, comfort e sicurezza per gli utenti, unitamente al monitoraggio di ambienti e prodotti, per una migliore gestione e manutenzione.
TIAMBIENTA prevede la realizzazione di un sistema di sensori domotici in rete, installabili in differenti ambienti. La rete di sensori sarà interconnessa attraverso una centralina  in grado di raccogliere i dati ed inviarli alla piattaforma cloud centrale, introducendo policy di attuazione dirette sui sistemi di controllo della casa o degli ambienti di vita in cui saranno installati.

Partenariato: TRIGANO S.P.A.(capofila), Consortium Ubiquitous Technologies-CUBIT Scarl, CO-ROBOTICS S.R.L., SPAZIO ARREDO S.R.L.,Università degli Studi di Firenze – Dipartimento di Architettura; OVERMARINE GROUP S.P.A.; STUDIO SGRO – S.R.L.

 

‘INdustry 4.0 AS a SErvice ̛ (INASSE)
POR FESR 2014-2020 – Bando 1. Progetti Strategici di Ricerca e Sviluppo. Bando RSI 2017
Ruolo CUBIT: partner
Durata: 15.1.2018 -15.3.2020
Budget totale progetto: 2.286.886,06 €

L’obiettivo del progetto è la progettazione, la produzione e il lancio sul mercato di un servizio/prodotto di Industria 4.0 as a service, comprensivo di un set di strumenti hardware embedded, una piattaforma software basata su servizi cloud e Intelligenza Artificiale. INASSE vuole portare nel mondo industriale un prodotto IIoT (Industrial IoT) completo, che integri hardware, software, web, cloud, mobile, Intelligenza Artificiale (AI) Human-Machine Interaction (HMI), User Experience (UX) e connettività – il tutto fornito nella forma “as a service”.

Partenariato: SECO Srl, Consortium Ubiquitous Technologies-CUBIT Scarl, Evidence Srl, Florence Techonologies Srl, La FDS Srl, Università di SIENA-Dipartimento di Scienze Sociali Politiche e Cognitive (DISPOC).

 

Aerodinamica digitale adattiva per motocicli’ (ADAMo)Progetti finanziati
POR FESR 2014-2020 – Bando 1. Progetti Strategici di Ricerca e Sviluppo
Ruolo CUBIT: Partner
Durata: 01.03.2017-28.02.2019
Budget totale progetto: 3.992.500,00€

Il progetto ADAMo prevede di sviluppare un sistema di aerodinamica attiva per applicazioni nell’ambito dei motocicli sfruttando superfici mobili e/o deformabili e/o soffianti. Il sistema ADAMo mira ad ottimizzare la configurazione aerodinamica in base alla determinazione della reale situazione operativa e a fronte di un determinato obiettivo di usabilità selezionato dall’utente.

Partenariato: Piaggio & C. SpA, PSM Srl, R.I.CO. Srl, Telcomms Srl, CUBIT Scarl, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – INFN, Università di Pisa – Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione.

 

‘Sviluppo di tecnologie per i servizi di prossimità e per la mobilità in territori intelligenti’ (SUNRISE(progetto concluso)
POR FESR 2014-2020 – Bando 1. Progetti Strategici di Ricerca e Sviluppo.
Ruolo CUBIT: partner
Durata: 01.04.2016-31.03.2018
Budget totale progetto: 3.656.301,91€Progetti finanziati

Il progetto SUNRISE è finalizzato allo sviluppo di nuove tecnologie dedicate a servizi di mobilità locale, con l’obiettivo di risolvere l’attuale frammentazione grazie all’offerta di servizi integrati, tra i quali informazione in mobilità, informazioni turistiche, smart parking, mobile payment, prenotazioni, ecc. e servizi di marketing avanzato. (pubblicità, co-marketing, ecc.).

Partenariato: Engineering SpA, Consortium Ubiquitous Technologies – CUBIT Scarl, Liberologico Srl, DATA POS Srl, PlaNet Srl, Project Srl, Leonet Srl.

 

‘ARA – Corporation Network Experience’ (ARACNE(progetto concluso)
POR FESR 2014-2020 – Bando 2. Progetti di ricerca e sviluppo delle PMI.Progetti finanziati
Ruolo CUBIT: Partner
Durata del progetto: 01.04.2016-30.09.2017

Budget totale progetto: 2.798.500,0o€

L’obiettivo primario del progetto ARACNE è lo studio e la realizzazione di una piattaforma tecnologica innovativa costituita da dispositivi indossabili fisiologici e ambientali di monitoraggio che inviano i loro dati ad una piattaforma di integrazione. Questa piattaforma metterà le informazioni raccolte a disposizione degli utenti dei dispositivi ARACNE, che potranno consultarli anche da un’applicazione dedicata, oltre che alla community degli utenti e degli stakeholders esterni.

Partenariato: Winmedical Srl, Consortium Ubiquitous Technologies – CUBIT Scarl, 3Logic MK Srl, Extra Srl, Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Telecomunicazioni – CNIT.
(ARACNE_Flyer)

 

NUVAP Multi-purpose environment quality and security system’ (NU MEQS) (progetto concluso)
POR FESR 2014-2020  Bando 3. Aiuti all’innovazione delle PMI
Ruolo CUBIT: Subfornitore
Durata: 01.04.2016-30.05.2017
Budget totale progetto: 291.000,00€

L’obiettivo del progetto NU MEQS è la creazione di un sistema integrato che, partendo dallo stato dell’arte delle tecnologie di NUVAP Srl per il monitoraggio di dettaglio dell’ambiente indoor, integri funzionalità avanzate di videosorveglianza intelligente di alta qualità ed allarmi ad elevato grado di capillarità. Si tratta di integrare salute e sicurezza in un solo, innovativo “smart in-home device”, che garantisca precise indicazioni sia sull’origine dell’eventuale inquinamento che della situazione di allarme riscontrata. Le funzionalità essenziali che saranno integrate nel progetto sono: videosorveglianza, rilevazione presenze, perdite di metano, presenza incendi, presenza terremoti.

 

‘Interactive Ecommerce’ (INTECO) (progetto concluso)
POR FESR 2014-2020 – Bando 3. Aiuti all’innovazione delle PMI
Ruolo CUBIT: Subfornitore
Durata: 01.04.2016-31.03.2017
Budget totale progetto: 308.502,00€

Il progetto INTECO dell’azienda SECO Srl consiste nello sviluppo di un’innovazione di processo/organizzativa mirata al supporto sul mercato di una nuova famiglia di prodotti attraverso servizi di ultima generazione: cloud, app, community platform ed e-commerce. Il prodotto in questione è UDOO – un single-board computer lanciato su Kickstarter, la piattaforma di crowdfunding di maggior successo al mondo, con una campagna che ha raccolto da 4172 donatori oltre 640 mila dollari (rispetto all’obiettivo prefissato di 27 mila dollari). UDOO ha costituito in breve tempo un business importante, nonché una community di sviluppatori preziosa per l’azienda SECO, la quale si è a poco a poco così inserita nel sempre più fiorente mercato dei maker. L’obiettivo del progetto INTECO è quindi quello di fare leva sulla crescente community al fine di costruire un e-commerce dedicato al mondo dei maker, che sia anche galleria di lavori DIY (Do-It-Yourself), una raccolta di risorse di supporto allo sviluppo e un luogo per il libero scambio di esperienze e codici, secondo la filosofia Open Source.

 

‘CUBIT towards Brazil and USA’ (CUBUS) (progetto concluso)
PAR FAS 2007-2013 – POR CREO FESR 2014-2020 – Bando Internazionalizzazione 2015
Ruolo CUBIT: Beneficiario unico
Durata: 02.12.2015 – 02.03.2017
Budget totale progetto: 79.060,00€

L’obiettivo generale del progetto CUBUS è la realizzazione di un percorso di internazionalizzazione mirato a promuovere la presenza di un cluster di imprese toscane (i soci di CUBIT) in due mercati in forte crescita per il settore ICT: Brasile e USA. Il progetto intende valorizzare le esperienze di cluster fatte da CUBIT fin dalla sua costituzione, in quanto soggetto aggregatore nel settore delle Telecomunicazioni. In particolare, si mira a stabilizzare la presenza di CUBIT nei due paesi stranieri, permettendo di superare i limiti dimensionali delle PMI e le barriere competitive che caratterizzano le aziende di piccole dimensioni: finanziarie, commerciali, organizzative, economiche.

 

POR CREO FESR 2014-2020 – Bando Microinnovazione 2015  (progetti conclusi)

Progetto CloudAzure – Sviluppo di un sistema di configurazione standard sulla base del Cloud Azure (Picotron srl)
Ruolo CUBIT: Subfornitore
Durata: 01.06.2016 – 31.05.2017
Budget totale progetto: 48.800,00€

Progetto IoTAMPME – Sviluppo meter elettronico (SECO Srl)
Ruolo CUBIT: Subfornitore
Durata: 17.02.2016 – 16.02.2017
Budget totale progetto: 49.600,00€

Progetto WirelessBUS (AEP Ticketing Solutions Srl)
Ruolo CUBIT: Subfornitore
Durata: 17.02.2016 – 16.02.2017
Budget totale progetto: 49.600,00€

Progetto 6LOWMOD – Sviluppo di un modulo radio standard 6LowPAN (PSM Srl)
Ruolo CUBIT: Subfornitore
Durata: 17.02.2016 – 16.02.2017
Budget totale progetto: 48.800,00€

Progetto Satellite Sensors (Nuvap Srl)
Ruolo CUBIT: Subfornitore
Durata: 17.02.2016 – 16.02.2017
Budget totale progetto: 48.800,00€

Clicca qui per esplorare altri progetti regionali svolti da CUBIT.

CUBIT. Progetto C​ubus finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020