Parking Spot Sensor

Parking Spot Sensor Che cos’è

Parking Spot Sensor è un sensore di parcheggio wireless che permette il rilevamento in tempo reale dello stato di occupazione degli stalli di sosta (del singolo o di più vaste aree di sosta), in parcheggi pubblici o privati.

Come funziona

Il sensore di parcheggio rileva la presenza del veicolo sullo stallo e trasmette l’informazione alla centralina di raccolta e trasmissione dati.

Applicazioni

Parking Spot Sensor è un sistema pensato principalmente per gli enti preposti alla mobilità per la gestione di parcheggi, sia outdoor che indoor. Trova applicazione anche in ambito privato perché permette l’associazione univoca vettura-stallo, consentendo così di verificare l’occupazione degli stalli da parte degli aventi diritto.

Plus

  • Una soluzione green: Parking Spot Sensor è un sistema energy saving: informando sulla disponibilità di parcheggi liberi, contribuisce a diminuire l’inquinamento e il traffico urbano, per città sempre più smart e green.
  • Semplice da installare e da utilizzare: il sensore è progettato per poter essere incollato o fissato con viti sullo stallo; non sono richiesti scavi né tracce in quanto il sensore e la centralina sono totalmente wireless. L’associazione tra sensori e centralina di raccolta dei dati avviene automaticamente: aggiungendo o eliminando i sensori, il sistema si riconfigura in automatico. Inoltre possono coesistere più centraline, ognuna delle quali è in grado di gestire fino a 50 dispositivi.
  • Resistente e waterproof: Parking Spot Sensor è carrabile, waterproof e resistente a temperature dai -20°C agli 80°C.
  • Grande autonomia: ogni dispositivo è dotato di una batteria e di un sensore a lunga durata.
  • Prezzo competitivo: Parking Spot Sensor ha il più basso costo di acquisto, installazione e manutenzione del mercato (TCO – Total Cost of Ownership).

Business Partner

Parking Spot Sensor

Caratteristiche tecniche

Sensore

  • Dimensioni: 140 x 150 x 29 mm
  • Modalità di fissaggio: incollaggio o viti
  • Distanza di rilevamento: da 5 cm a 100 cm
  • Tipologia di sensore: ultrasonico waterproof
  • Temperatura operativa: -25°C/+80°C
  • Carico: max 4 Tons
  • Trasmissione dati con DCU: 433 MHz
  • Protocollo di trasmissione: il sensore è individuato da un UId (Unique Identifier) inviato alla centralina assieme all’informazione rilevata ad ogni cambio di stato
  • Antenna: integrata 2dBi di guadagno
  • Enclosure: IP65 carrabile
  • Batteria: Li-SoCl2 Litio Clorur-Tionile, 3.6V , 8.4Ah
  • Autonomia: > 10 anni (valori ottenuti da stress test in laboratorio )
  • Certificazioni: CE

Centralina

  • Dimensioni: 189x185x40 mm
  • Modalità di installazione: fissaggio con 2 viti
  • Frequenza operativa per il data collection dai sensori: 433MHz
  • Trasmissione dati a server centrale: GPRS 900/1800MHz Ethernet, WiFi con protocollo programmabile
  • Integrazione server: SOA / FTP
  • Storage: memoria flash integrata
  • Temperatura operativa: -25°C/+80°C
  • Antenne: 433MHz Filare 2dBi di guadagno, 900/1800MHz Patch antenna
  • Enclosure: IP65
  • Batteria: Li-ion 3,7V 10Ah
  • Autonomia: 48h ca. senza ricarica
  • Ricarica: alimentazione rete / pannello solare / convertitore AC/DC esterno
  • Certificazioni: CE
  • Sensori per centralina: <= 50
  • Possibilità di installare e configurare più centraline, anche in momenti successivi

CUBIT. Progetto C​ubus finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020