Syroco unisce le forze con l’Università di Pisa e Cubit per la ricerca fluidodinamica e simulazioni numeriche sulla cavitazione

lunedì, 9 novembre 2020

Marsiglia, 9 novembre 2020 – Syroco, la startup che genera innovazione attraverso il raggiungimento di risultati pioneristici, sta lavorando a stretto contatto con il mondo industriale e quello accademico per creare nuove tecnologie che migliorino la competitività delle aziende nel rispetto dell’ambiente. La partnership con Cubit consente di unire i migliori ricercatori, le migliori risorse e la più adeguata potenza di calcolo possibile, nel campo della cavitazione.

 

La Fluid Dynamics Division viene fondata nel 2012 in seno a Cubit  dal Prof. Giovanni Lombardi, ordinario dell’Università di Pisa, con l’obiettivo di creare un ponte tra nuove aziende altamente innovative e il mondo della ricerca universitaria. La Divisione opera a stretto contatto con il gruppo di ricerca aerodinamica del Dipartimento di Ingegneria Civile ed Industriale dell’Università di Pisa. Negli anni sono state portate avanti collaborazioni con clienti di alto profilo.

“La ricerca condotta da Syroco per stabilire il nuovo Record Mondiale di Velocità a Vela richiede un considerevole sforzo nelle simulazioni numeriche,” spiega Olivier Taillard, CTO e co-fondatore di Syroco, “Il nostro team di ingegneri è entusiasta di ricevere il supporto di esperti di CFD (Computational Fluid Dynamics) riconosciuti a livello mondiale con particolare esperienza in flussi supercavitanti, acquisita lavorando ad alcuni dei più interessanti progetti in Europa ed USA. Siamo molto grati al Prof. Lombardi e al suo gruppo per il contributo e l’impegno che stanno profondendo nel nostro progetto”.

Con l’obiettivo di raggiungere gli 80 nodi, approssimativamente 150 km/h, l’imbarcazione ad alta velocità di Syroco è spinta da una grande ala che riprende le forme di quelle usate nel kitesurf e viene trattenuta vicino all’acqua da un hydrofoil; a causa delle grandi velocità raggiunte, questo dovrà lavorare in regime di supercavitazione aumentando la propria efficienza e migliorando la stabilità del sistema.

“All’inizio della progettazione, la squadra di Syroco ha deciso di sfruttare la cavitazione piuttosto che combatterla per migliorare le performance della propria imbarcazione. Pertanto è stato necessario controllare e gestire il fenomeno della cavitazione per raggiungere le prestazioni desiderate,” spiega il Prof. Giovanni Lombardi. “Tutta la squadra di Cubit coinvolta, ed io per primo, siamo stati colpiti da un approccio così innovativo alla progettazione ingegneristica di un problema che affligge i progettisti navali da decenni. Siamo davvero felici di collaborare tramite il nostro gruppo di ricerca e con l’impiego delle nostre risorse computazionali per raggiungere un obiettivo così importante”. 

“Cubit e l’Università di Pisa dispongono di alcuni tra i migliori ricercatori in campo idrodinamico, delle simulazioni numeriche e della progettazione sperimentale,” conclude Alex Caizergues, CEO e co-fondatore di Syroco. “Siamo grati del contributo al nostro Moonshot project, ma anche per il loro impegno alla nostra missione: consentire alle più importanti aziende nel settore dei trasporti e dell’energia di raggiungere i propri obiettivi economici nel rispetto dell’ambiente che ci circonda.”

About Syroco 

Syroco è un laboratorio tecnico e scientifico che genera innovazione tramite il raggiungimento di obiettivi avveniristici. La startup è nata dall’incontro di persone con background complementari: Alex Caizergues, Bertrand Diard, Florent Boutellier, imprenditore seriale, specializzato in operations e finanza,  Olivier Taillard, ingegnere navale e progettista di imbarcazioni da regata, e Yves de Montcheuil, responsabile marketing di alcune startup di successo.

Le soluzioni e applicazioni sviluppate da Syroco vogliono mettere nelle condizioni di poter fronteggiare le sfide economiche ed ambientali che le maggiori aziende operanti nel settore dei trasporti e dell’energia possono incontrare.

Info:
https://syro.co
https://twitter.com/SyrocoLab
https://www.linkedin.com/company/syroco.

 

Cubit Fluid Dynamics Division

Cubit Fluid Dynamics Division è un laboratorio di consulenza aerodinamica che fa dell’attività di ricerca e sviluppo per l’industria il suo punto di forza avendo a disposizione una formazione legata alla ricerca universitaria di alto livello e disponendo di ampie risorse di calcolo.

Cubit crede nel trasferimento tecnologico: condividere i saperi ed esperienze tra Università ed Imprese in un processo virtuoso win-win.

La Fluid Dynamics Division è stata fondata nel 2012 dal Prof. Giovanni Lombardi, Professore di Aerodinamica degli Aeromobili, di Aerodinamica dei Veicoli Terrestri e Direttore del Master in Yacht Engineering dell’Università di Pisa.

Negli anni il reparto di fluidodinamica è cresciuto fino a diventare un riferimento mondiale per la ricerca nella fluidodinamica in diversi settori quali l’automotive, le applicazioni marine, l’HVAC Industriale e nel turbomachinery.

https://www.cubitlab.com/fluidodinamica/

 

CUBIT. Progetto C​ubus finanziato nel quadro del POR FESR Toscana 2014-2020